In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Castiglione, in arrivo asfalti per 450mila euro

Via al piano per il decoro urbano promesso in campagna elettorale da Volpi: potature e sfalci delle aree verdi

Luca Cremonesi
1 minuto di lettura

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Il Comune di Castiglione delle Stiviere investe sul decoro urbano. Lo aveva promesso in campagna elettorale il sindaco Enrico Volpi e l’impegno ora viene mantenuto. Potatura degli alberi, taglio del verde in eccesso e asfaltature sono le azioni subito messe in atto dall’amministrazione comunale. «Per le asfaltature abbiamo investito in tutto 450mila euro – spiega Volpi – l’intervento si realizzerà in due fasi. La prima, per la quale si svolgerà una gara a breve, prevede interventi per 200 mila euro. La seconda conta invece interventi per 250mila euro. Stiamo aspettando le condizioni climatiche necessarie per intervenire e la lista delle priorità è già stilata».

Emergenza strade: la situazione nell'Alto Mantovano

Stessa operazione per quanto riguarda gli altri interventi. Sul fronte delle potature, «operazione che in molte parti della città mancava da tempo», sono stati già investiti 90mila euro. «Indecast e la cooperativa Sole Sereno – dice Volpi – si sono presi l'incarico di intervenire in zone come via Napoleone Bonaparte, via Solferino, viale Silvio Longhi, vie nelle quali l'intervento di potatura mancava da anni». A questi 90mila euro si aggiunge un impegno di spesa diretto di 30mila euro per gestire il taglio del verde in questo periodo a seguito delle abbondanti piogge. L'appalto era di 137 mila euro – ricorda Volpi – e ora stiamo predisponendo il nuovo piano verde e i nuovi investimenti. Riteniamo che Castiglione avesse bisogno di interventi sul fronte del decoro e, di conseguenza, come nel caso degli asfalti, della sicurezza. Ci siamo rimboccati le maniche con interventi mirati e con una programmazione delle priorità».

Tuttavia Volpi chiede aiuto ai cittadini sul fronte dell'abbandono dei rifiuti: «Il fenomeno è un fatto grave. Stiamo spendendo molto più del previsto, siamo quasi a 140 mila euro. Soldi che Indecast deve impegnare e che ci obbligano a rivedere le tariffe dei rifiuti. Chiedo aiuto e maggior attenzione a tutti i miei concittadini».
 

I commenti dei lettori