In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Strada ancora più stretta contro il rischio-camion

Dalle 11 di martedì (oggi) ci sarà un’ulteriore stretta alla possibilità di circolazione dei mezzi pesanti sul ponte del fiume Tione a Bonferraro sulla Padana inferiore

Lino Fontana
1 minuto di lettura

BONFERRARO (Verona). Dalle 11 di oggi, 26 marzo, ci sarà un’ulteriore stretta alla possibilità di circolazione dei mezzi pesanti sul ponte del fiume Tione a Bonferraro sulla Padana inferiore. Veneto Strade, la società proprietaria, ha disposto che la carreggiata, a senso unico alternato con impianto semaforico, sarà ridotta a due metri di larghezza e il limite di peso ammesso per i mezzi in transito passa dalle attuali 7,5 tonnellate a 3,5.

[[(gele.Finegil.StandardArticle2014v1) Il divieto ai camion c’è ma non viene rispettato]]

Il passaggio dei veicoli al centro dell’impalcato dovrà anche rispettare il limite di velocità a 30 chilometri all’ora, nonché il divieto di sorpasso per tutti i veicoli. Da quando fu istituito, lo scorso 14 marzo, il senso unico alternato con limite di carico a 7,5 tonnellate, purtroppo moltissimi autotreni con pesi superiori ai limiti consentiti non rispettavano il limite di portata del ponte lesionato con conseguente aggravamento della struttura.

Solo negli ultimi giorni, grazie all'intervento degli agenti della polizia municipale di Sorgà, numerosissimi mezzi pesanti sono stati deviati sui percorsi alternativi. Addirittura un giorno, in sole due ore, i veicoli pesanti deviati sono stati oltre 80 nei due sensi di marcia.

[[(gele.Finegil.StandardArticle2014v1) La Padana inferiore chiude ai camion]]

Permangono ovviamente le deviazioni segnalate: per il traffico in direzione da Mantova verso Padova deviazione appena superato il confine regionale sulla Strada provinciale 20a per Villimpenta e da qui sulle Strade provinciali 32 e 49 per Nogara da dove ci si reimmette sul Strada regionale 10.

Per il traffico in direzione ovest da Padova verso Mantova e da Verona, i mezzi una volta a Nogara devono deviare o proseguire sulla strada statale 12 verso Ostiglia e da qui sulla Strada provinciale 482 in direzione Mantova. Per il traffico proveniente da sud verso est (Mantova) ad Ostiglia si deve deviare sulla Strada provinciale 482 direzione Mantova. Tutto ciò in attesa che si dia inizio ai lavori di ristrutturazione del manufatto previsti nel prossimo mese di luglio.


 

I commenti dei lettori