Una giornata di sport per Maria Giovanna

Festa con il trofeo dedicato a Maria Giovanna Artioli. La manifestazione è intitolata alla giovane scomparsa in un incidente nel 2014.

QUISTELLO. È stata una giornata di festa e di sport il 14 aprile a Quistello con il Trofeo dedicato a Maria Giovanna Artioli. La manifestazione intitolata alla giovane scomparsa in un incidente nel 2014 è arrivata alla sua quarta edizione e anche ieri i giovani atleti si sono sfidati in un torneo di pallavolo al palazzetto di via Allende.

In moltissimi hanno partecipato alla giornata all'insegna dello sport e del ricordo di Maria Giovanna, che aveva fatto della pallavolo un aspetto importante della sua vita. La giovane amava tutti gli sport e vedeva in questa attività un'occasione di crescita e di condivisione, per questo da quattro anni a lei è stata dedicata questa iniziativa. Nel corso del pomeriggio, dopo il torneo, c'è stato un momento di raccoglimento davanti al piccolo monumento, nel parco del palazzetto, intitolato a Maria Giovanna.

È stata fatto il lancio dei palloncini che hanno riempito il cielo di Quistello, dopo un breve ricorso della giovane atleta. «Una giornata importante per il nostro paese - ha detto il sindaco Luca Malavasi - c'è stata grande partecipazione a questa iniziativa che viene riproposta ogni anno per tenere in vita la memoria della giovane Maria Giovanna. Lo spirito di questo torneo memorial è proprio ricordare la ragazza e la sua passione per lo sport, cercando di portare avanti quei valori in cui lei credeva tanto».

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi