Post-sisma: Cappellari al timone

Fontana l’ha scelta come sub-commissario. Ma guiderà anche la commissione Affari istituzionali. E la Forattini (Pd) siederà in tre commissioni

MANTOVA. Doppia nomina di peso per la leghista Alessandra Cappellari, ex vicesindaco di Mantova all’epoca della giunta Sodano, poi consigliera comunale (capogruppo leghista) a Mantova e dal 4 marzo eletta in Regione. L'8 maggio è stata nominata dal governatore Attilio Fontana come sub-commissario per la ricostruzione post-terremoto nel Mantovano. A darne notizia è lo stesso Fontana alla Gazzetta: «Ho appena firmato il decreto di nomina. Poi da luglio programmerò una visita a Mantova».

Ma la Cappellari è stata eletta anche presidente della seconda commissione regionale Affari istituzionali. Un doppio incarico di peso e prestigio sull’asse Milano-Mantova. Raggiunta al telefono, la Cappellari si dichiara onorata delle due nomine, per nulla spaventata dalla somma di incarichi: «Sono due ruoli differenti, che mi consentiranno di stare sul territorio».

Alessandra Cappellari

Quanto al primo incarico, si tratta di una nomina che era attesa ormai da settimane dai sindaci della Bassa terremotata. L’ultimo esponente istituzionale a ricoprire l’incarico, durante il mandato di Roberto Maroni terminato nel 2018, era stata la consigliera regionale Anna Lisa Baroni, ora eletta deputata. Il primo a ricoprire l’incarico, subito dopo le scosse del 2012, era stato invece l’allora assessore regionale Carlo Maccari, nominato da Roberto Formigoni. Poi toccò a Paola Bulbarelli, scelta da Maroni. Va ricordato che il decreto legge sul terremoto ha stabilito che il commissario per la ricostruzione sia il governatore.

Ma da Formigoni in avanti, ogni nuovo presidente della giunta lombarda ha sempre scelto di delegare la cura della partita sisma a un esponente mantovano della propria maggioranza. «Mi metterò subito al lavoro – promette la Cappellari – incontrerò quanto prima i sindaci delle zone terremotate e contatterò la Baroni».

Quanto al secondo incarico, la Cappellari si dichiara «onorata per la grande responsabilità affidatami, poiché si tratta di commissione molto importante ed impegnativa per le competenze di rilievo che riveste». Ecco infatti l’elenco delle competenze: affari istituzionali; rapporti Stato-Regioni-enti locali; conferimento e devoluzione di funzioni e compiti dallo Stato alla Regione e agli enti locali; autonomie locali e funzionali; riforme istituzionali, città metropolitana; semplificazione, trasparenza dell’attività amministrativa; ordinamento regionale; organizzazione e personale; diritti civili e pari opportunità; sicurezza e immigrazione; polizia amministrativa locale; iniziativa popolare e referendum; identità e peculiarità territoriali.

Infine la Cappellari sottolinea, in particolare, «la presenza in questa commissione di temi, e materie di notevole importanza per il movimento della Lega» e «il ruolo centrale che questa commissione ricoprirà per l’autonomia che sarà fondamentale per la Regione Lombardia e per i lombardi».

Da segnalare anche il triplice ruolo assegnato ad Antonella Forattini, consigliere regioanle e segretario provinciale del Pd, eletta consigliere segretario della terza commissione (Sanità). La commissione, sottolinea una nota del gruppo consiliare del Partito democratico della Regione, «si occupa di tutela della salute, servizi sociali e sociosanitari e sicurezza sul lavoro, riveste un’importanza fondamentale per la Regione perché la Sanità assorbe l’80% delle risorse del bilancio».

Antonella Forattini

«Sono grata della fiducia accordatami dai colleghi consiglieri – ha detto la Forattini – cercherò di svolgere il mio ruolo nel massimo rispetto di tutti e cercando di impostare il lavoro all’insegna della massima condivisione». Forattini, oltre a far parte dell’ottava commissione (Agricoltura), è stata anche nominata capogruppo del Pd nella sesta (Ambiente). «Il mio impegno – assicura – sarà rivolto in particolare alla salvaguardia dell’ambiente del nostro territorio, consapevole che questo è un punto nevralgico per la sua crescita e valorizzazione».

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi