Scontro tra auto e camion a Serravalle, muore una donna di 65 anni

Lo schianto sulla provinciale 80 tra Ostiglia e Roncoferraro in località Cardinala. L'automobilista è morta sul colpo

Auto contro camion: muore una donna di 65 anni a Serravalle Po

SERRAVALLE A PO. Ha perso il controllo dell’auto lungo la strada tra Serravalle e Sustinente. Un percorso fatto tante volte, soprattutto dopo la morte del marito, seppellito al cimitero di Ostiglia. Ieri è stato il suo ultimo viaggio. Al volante della sua auto, una Citroen C2, si è schiantata contro un tir che arrivava dalla direzione opposta all’altezza della Cardinala. Per Fernanda Perini, 65 anni ad agosto, pensionata di Nosedole, non c’è stato nulla da fare. 

Quando i vigili del fuoco sono riusciti a estrarla dal groviglio delle lamiere, ai sanitari sono bastati pochi istanti per constatarne il decesso. Ferito, in modo non preoccupante, anche il conducente del Tir, un uomo di 43 anni, di origine marocchina, che è stato trasportato all’ospedale di Pieve, dove è stata composta la salma della donna, in attesa del nulla osta del magistrato per i funerali. Non è escluso che venga disposta l’autopsia per verificare se a causare lo schianto sia stato un malore della 65enne.
Un’ipotesi che al momento sembra piuttosto remota, sia per l’ottimo stato di salute della donna, molto attiva, sia per le modalità dell’incidente, sul quale stanno svolgendo accertamenti gli agenti della polizia stradale di Ostiglia. L’incidente è avvenuto alle 10,30 di ieri mattina. Fernanda Perini proveniva da Sustinente quando alla Cardinala, la frazione di Serravalle, è avvenuto lo scontro con il Tir che arrivava da Ostiglia. Dai primi accertamenti, che dovranno essere approfonditi nelle prossime ore, la Citroen e il Tir si sono schiantati frontalmente. 
 
 
Prima dell’impatto, l’auto, forse a causa dell’asfalto bagnato, sarebbe finita contro il cordolo che separa la strada dal campo per terminare la sua corsa contro il camion e poi è finita nella piccola scarpata. Immediato l’allarme ai soccorritori: alla Cardinala sono arrivati l’automedica e una squadra dei vigili del fuoco, oltre alla pattuglia della Stradale di Ostiglia. 
Dopo il recupero del corpo senza vita della donna, e la rimozione dei due mezzi sono intervenuti anche gli operai di Sicurezza e ambiente per mettere in sicurezza la sede stradale. Fernanda Perini era molto conosciuta e benvoluta nella zona per il suo impegno nella comunità e la grande generosità. Rimasta vedova da qualche anno, senza figli, viveva da sola a Nosedole. Era molto legata ai parenti, in particolar modo al fratello Carlo e ai nipoti, che vivono a Villimpenta. 
Era stata impiegata per molti anni alla Belleli, e dopo essere andata in pensione saltuariamente faceva la rappresentante a domicilio per una ditta di cosmetici. 
La data dei funerali sarà fissata dopo il nulla osta della Procura mantovana.<QM>(r.c.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La fuga disperata dalla trappola russa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi