Donne in difficoltà o ragazzi fragili, un aiuto da Alter Ego

Associazione impegnata ad ascoltare e sostenere chi soffre. Si occupa anche di neogenitorialità e di lotta al bullismo

MANTOVA. Chi arriva a Mantova in via Calvi, al civico 101, si trova davanti una porta verde dalla forma un po’ arrotondata. Varcando la soglia si entra nel mondo di Alter Ego, una realtà di volontariato impegnata su vari fronti: aiutare chi soffre, sostenere ed ascoltare le donne che ne hanno bisogno, essere al fianco dei neo genitori, prevenire e combattere il fenomeno del bullismo. Il nome dell’associazione, che significa “un altro io” è stato scelto dalle sei fondatrici per richiamare l’intenzione di rappresentare gli altri, dare loro voce, aiutarli a guardare al futuro senza lasciarsi sopraffare dalle esperienze negative che si possono vivere.

«La nostra onlus aderisce al principio di solidarietà sociale – dichiara la presidente Paola Garbi - ed è rivolta a bambini, minori ed adulti in difficoltà attraverso il sostegno affettivo, emotivo, comportamentale e psichico. L’accesso è rivolto a tutti coloro che vivono in situazioni di disagio in ambito familiare come genitori, come coppie o come single. Questo spazio protetto si rivolge con uno sguardo attento, ed al contempo professionale, anche a bambini con difficoltà di apprendimento, di socializzazione e di comportamento». L’associazione si avvale di volontari esperti, formati, in grado di affrontare le varie problematiche trattate quotidianamente nelle attività proposte agli utenti, ad esempio percorsi di sostegno individualizzati e di gruppo, attività educative, di socializzazione e di prevenzione, dibattiti ed iniziative pubbliche, attività di consulenza e formazione.

«Tra le esperienze di sofferenza e di dolore che trovano un ascolto ed un aiuto, all’Alter Ego esiste un percorso dedicato alle donne. Le volontarie counsellor e psicologhe, attraverso un approccio empatico, accogliente e non giudicante, accolgono le donne che escono da esperienze difficili e dolorose». Tra i corsi maggiormente frequentati ed apprezzati ci sono quelli di sostegno alla genitorialità. «Sappiamo tutti come la complessità dell’essere genitore, la consapevolezza dell’importanza di questo ruolo, la responsabilità educativa ed affettiva della famiglia non siano esenti da momenti di difficoltà. L’associazione vuole promuovere e sostenere il ruolo del genitore nel suo divenire, proponendo la realizzazione di un percorso di sostegno. L’obiettivo è dunque quello di sostenere e rafforzare le competenze genitoriali, intrecciando dialoghi di reciprocità e alleanza tra famiglie, costruendo una rete di relazioni e sostegno».

Gli incontri sono condotti da esperti e puntano ad offrire informazioni, orientamento e sostegno per conoscersi meglio e per acquisire una nuova modalità di stare nella relazione coi propri figli, favorendo così processi di cambiamento. L’associazione si offre inoltre come Centro per il trattamento del bullismo. «Oggi viviamo in una società complessa caratterizzata da rapidi e profondi mutamenti sociali e dal rapido cambiamento di valori di riferimento e i bambini, immersi in questo caos, si ritrovano talvolta sopraffatti da emozioni e sentimenti contrastanti che non sanno come gestire. L’associazione vuole avvalorare l’importanza delle emozioni in ambito evolutivo per favorire un migliore apprendimento, perché le emozioni sono alla base del comportamento individuale e sociale».

Alter Ego ha sviluppato una proposta di intervento basato sull’intelligenza emotiva nella scuola e sull’educazione razionale emotiva per la prevenzione del disagio psicologico dei bambini. «L’educazione razionale emotiva permette al bambini di acquisire un graduale autocontrollo emozionale attraverso collegamenti col livello cognitivo – conclude la presidente Garbi - permettendo al bambino di acquisire consapevolezza delle proprie emozioni favorendo un migliore apprendimento e benessere». Per informazioni: 347.7126523. Elena Caracciolo

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Ibrahimovic a casa di Berlusconi: "Sono qui per insegnargli come si gioca a calcio"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi