In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Bimbo di 3 anni scompare dall'asilo: dormiva sullo scuolabus

Sulle sue tracce protezione civile e carabinieri: si era accodato ai suo compagni invece di aspettare i genitori

1 minuto di lettura

ASOLA. Esce dall’asilo e scompare nel nulla. Lo cercano le maestre, i familiari ma non si trova da nessuna parte. Ha soltanto tre anni e per tutti quella sparizione è inspiegabile. Ecco che quindi scendono in campo la Protezione civile e i carabinieri. Soltanto quattro ore dopo verrà ritrovato addormentato sullo scuolabus parcheggiato nel deposito di Asola.

Tutto accade venerdì pomeriggio (1 giugno) a Remedello in provincia di Brescia. Sono circa le sedici. I bambini escono dall’asilo e salgono sullo scuolabus. Il piccolo, che dovrebbe aspettare a scuola l’arrivo del familiare che lo viene a prendere cosa fa? Si accoda ai compagni e sale sullo scuolabus. L’automezzo riparte e via e via scarica i bimbi alle varie fermate. Finché arriva al deposito di Asola. L’autista scende e non si accorge della presenza del piccolo che sta tranquillamente dormendo.

Nel frattempo il Comune di Remedello avverte i carabinieri di Desenzano che cominciano a raccogliere testimonianze. I bambini saliti sullo scuolabus confermano che il loro compagno era a bordo. Viene percorso l’intero tragitto da Remedello fino al deposito di Asola dove i militari fanno aprire l’automezzo e trovano il piccolino addormentato. Pochi minuti dopo ha potuto riabbracciare la famiglia.

I commenti dei lettori