Tetti sfondati e cancelli divelti: «Le raffiche muovevano i trattori»

Una delle imprese più danneggiate a Castelbelforte è la Paghin, alla periferia del paese. Il titolare: «L’acqua è entrata nei silos. Comincia la raccolta del mais ma noi siamo fermi»