Scritte razziste sui muri

Nel mirino i Centri per l’identificazione e l’espulsione. E non solo