La guerra delle nutrie. Il record: in 6 mesi 2.870 catture

Rodigo conquista la medaglia d’oro nella guerra alle nutrie. Dal 1 gennaio al 30 giugno, nelle campagne di Rodigo e nei terreni vallivi di Rivalta sono stati catturati 2.870 castorini

RODIGO. Rodigo conquista la medaglia d’oro nella guerra alle nutrie. Dal 1 gennaio al 30 giugno, nelle campagne di Rodigo e nei terreni vallivi di Rivalta sono stati catturati 2.870 castorini. Un primato che catapulta Rodigo in cima alla classifica dei Comuni mantovani impegnati nell’attuazione del piano provinciale di eradicazione del roditore. «Nei primi sei mesi del 2018 il nostro territorio è al primo posto per numero di catture – rende noto il vicesindaco Luciano Chiminazzo – siamo riusciti a raggiungere questo risultato grazie alla collaborazione di trentatré cittadini, capitanati dai responsabili del progetto, Sergio Trentin e Stefano Marchini».

Tra gli uomini impegnati in prima linea nella lotta alle nutrie ci sono otto cacciatori con licenza d’uccidere a colpi di fucile. Accanto a loro operano volontari e agricoltori, che combattono una battaglia più silenziosa, utilizzando trappole e pistole ad aria compressa. «Tutte le persone coinvolte in questo progetto hanno seguito i corsi organizzati dalla Provincia, ottenendo l’autorizzazione a partecipare al piano di eradicazione – precisa il vicesindaco – ogni cattura avviene nel rispetto delle norme vigenti».


Nel 2018 il Comune ha acquistato cinquanta nuove gabbie, investendo 2.600 euro, e ne ha ricevute altre trenta dal consorzio di bonifica Garda Chiese. A queste si sommano quelle messe insieme negli anni precedenti. «Sul territorio sono presenti 150 trappole – conclude Chiminazzo – contrastare l’espansione delle nutrie è una missione impegnativa e dispendiosa, ma di grande importanza per la comunità: la presenza di questi roditori minaccia la stabilità dei corsi d’acqua, compromette la sicurezza delle strade e provoca notevoli danni all’agricoltura». Nella prima metà del 2018 in provincia di Mantova sono stati catturati 30mila castorini. Sul podio dei Comuni più attivi, insieme a Rodigo, che occupa il gradino più alto, sono saliti Pegognaga, seconda in classifica con 2.329 capi abbattuti e Viadana, terza con 2.228 catture. —




 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Le urla di Renato Zero davanti all'hotel di Giorgia Meloni: "E' un regime, str***i! Votate la me**a che siete"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi