Il capannone abusivo non è stato demolito. Nei guai il consigliere

Avviata la procedura per trasferire la proprietà al Comune. Alberto Ariotti si difende: «Atto illegittimo, ricorrerò al Tar»