Dopo la strage sfiorata a Mantova: giubbini fluorescenti distribuiti in discoteca

L'incidente di Ferragosto. La titolare del Mascara: tantissimi ragazzi arrivano in bici. Iniziativa dal 22 agosto per le serate riservate ai più giovani

MANTOVA. I sei ragazzi investiti mentre rientravano a casa in bicicletta, avevano trascorso la serata di Ferragosto nel suo locale e tra chi quella maledetta notte non ha chiuso occhio c’è anche lei. «Sono passata in quel tratto di strada dopo l’incidente, c’erano ancora le bici in terra... non ci ho dormito temendo il peggio» racconta oggi Carmen Venerandi, titolare della discoteca Mascara e presidente di Silb-Fipe Confcommercio Mantova, associazione di imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo.

Oggi che, passata la paura per quella che poteva essere una strage, ha deciso che doveva fare qualcosa: «Sono mamma anche io e tutte le volte che accade qualcosa dentro o fuori dal mio locale, mi sento indirettamente responsabile». Di qui l’iniziativa che scatterà da mercoledì 22 agosto: distribuzione gratuita di gilet catarinfrangenti all’uscita dalle serate organizzate per i più giovani.

«Temevamo che prima o poi una cosa del genere sarebbe successa - spiega Venerandi - d’estate spesso i ragazzi arrivano in bicicletta, ma succede anche in altri locali, e possiamo almeno indirizzarli ad adottare misure che li rendano più visibili soprattutto in tratti di strada particolarmente bui». D’altronde chi ha un figlio adolescente o poco più, lo sa: raggiungere le discoteche in bicicletta è un’abitudine diffusa tra le compagnie cittadine, soprattutto con l’arrivo della bella stagione, complice forse anche una scarsa presenza infrasettimanale di taxi. Ed è facile che i ragazzi non siano provvisti di giubbini fluorescenti ogni qualvolta si spostano su due ruote.

«Così come facciamo le campagne per l’alcoltest chiamando volontari del soccorso a spiegare i rischi dell’alcol alla guida - spiega ancora Venerandi - e come organizziamo incontri per mettere i giovani in guardia dalle malattie sessualmente trasmissibili, anche per quelli che vengono a ballare in bicicletta dobbiamo fare prevenzione per evitare incidenti». Così per tutti i mercoledì de "La dolce vita" (le serate del Mascara dedicate ai più giovani) personale della discoteca distribuirà gilet fluorescenti all’uscita. Nella speranza che quello di Ferragosto diventi al più presto solo un brutto ricordo per i ragazzi feriti e le loro famiglie. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Troppa emozione per la proposta di matrimonio: la futura sposa vede l'anello e sviene

La guida allo shopping del Gruppo Gedi