Rissa con bastoni e spranghe nel condominio dei profughi

Esasperati i vicini e i commercianti dell’edificio: siamo stanchi e impauriti. Il sindaco: ho già contattato lo staff del ministro Salvini per farlo venire qui