Mantova e Sabbioneta in tivù: arriva la serie de “I Medici 2”

In questi giorni scorrono i trailer per lanciare gli otto episodi (in quattro puntate). E già da oggi il sito Rai Play potrebbe mostrare in anteprima i primi due

MANTOVA. In questi giorni, molte immagini delle bellezze del Mantovano - in particolare alcune riprese effettuate a palazzo Te - stanno passando in continuazione sulle reti Rai: sono contenute nel trailer che lancia l’appuntamento con la prima delle quattro puntate della serie “I Medici 2”, girata proprio un anno fa in numerosi set tra la Toscana, il Lazio e la Lombardia, in particolare a Mantova e Sabbioneta. Ogni sera, a partire da martedì prossimo, andranno in onda due episodi. La Rai, tuttavia, dovrebbe proporre anche un’anticipazione dei primi due episodi, visibili sul sito Rai Play, probabilmente disponibili per la visione fin da oggi.

Alle riprese dello scorso autunno avevano partecipato moltissimi mantovani, tra figuranti e comparse. E la presenza di attori molto noti - a partire da Raoul Bova, che interpreta Papa Sisto IV - aveva attirato anche la curiosità di molti cittadini, a caccia di autografi e di selfie.


La vicenda raccontata da I Medici 2 si svolge una ventina di anni dopo i fatti narrati dalla prima serie (che aveva visto anche la partecipazione di Dustin Hoffmann). Il cast, tuttavia, è pressoché radicalmente cambiato. Questa serie è incentrata sulla storia di Lorenzo il Magnifico, interpretato dal britannico Daniel Sharman (che ha interpretato licantropo Isaac in Teen Wolf e lo stregone Kaleb in The Originals, oltre ad avere fatto parte del cast di Fear the Walking Dead e del film Immortals), mentre Sean Bean (già in Game of Thrones) vestirà i panni del rivale Jacopo Pazzi. Bradley James sarà Giuliano de’ Medici, fratello di Lorenzo, con altre parti affidate a Sarah Parish, Annabel Scholey (unica superstite della prima serie, visto che interpreterà la nonna di Lorenzo in alcuni flash-back), Alessandra Mastronardi, Filippo Nigro, Aurora Ruffino e Matteo Martari. La colonna sonora è opera di Paolo Buonvino e della cantante Skin.

Gli ideatori e sceneggiatori dell’intera serie sono Nicholas Meyer e Frank Spotnitz. La regia dei primi quattro episodi è stata affidata a Jon Cassar, conosciuto per la serie tv thriller 24 con Kiefer Sutherland e la miniserie The Kennedys, che ha diretto e prodotto. Gli ultimi quattro sono diretti da Jan Michelini, che ha in curriculum regie di serie televisive importanti, quali Don Matteo e Un passo dal cielo.

La narrazione comincia nel 1469. Vent’anni prima al vertice della banca di famiglia c’era Cosimo de’ Medici, ora, anche a causa di un attentato al padre Piero, è il giovanissimo Lorenzo il Magnifico che dovrà prendere in mano le redini degli affari di famiglia, insidiati dalla famiglia Pazzi.

Gli interni in città sono stati girati tra palazzo Ducale, palazzo Te e il Duomo, mentre gli esterni sono stati ambientati in piazza Sordello e al Bosco Fontana. A Sabbioneta le riprese sono state effettuate nel Teatro all’Antica, nella Galleria degli Antichi e nelle antiche porte della cittadina. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Vita e opere dell'arpista Clelia Gatti nel video girato al cimitero di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi