Frontale, morì operaio E lui guidava drogato

SERMIDE -FELONICAÈ iniziato ieri mattina il processo a carico di Abdelhalim El Khatyb, il 29enne di nazionalità marocchina, residente a Santa Croce di Sermide e Felonica, accusato di omicidio colposo...

SERMIDE -FELONICA

È iniziato ieri mattina il processo a carico di Abdelhalim El Khatyb, il 29enne di nazionalità marocchina, residente a Santa Croce di Sermide e Felonica, accusato di omicidio colposo nei confronti dell’operaio sermidese Gabriele Malvezzi di 54 anni, morto a seguito di un incidente stradale. La vittima rientrava a casa dal lavoro: al volante della sua Fiat Uno è andato a scontrarsi contro un'altra auto che era in fase di sorpasso: quella del 29enne che deve rispondere di aver guidato la sua Alfa 147 sotto l’effetto della cocaina. All’altezza di un'ampia semicurva che offriva visibilità, ha azzardato: ha tentato di lasciarsi alle spalle il camion che aveva davanti. Un grosso errore: è finito in pieno contro l'auto che veniva dall'altra parte. Un urto violentissimo. La Uno dell’operaio è finita distrutta nel fossato, mentre l'Alfa è andata a impattare contro un'altra vettura, una Dacia, finita anch'essa nel fosso. L’incidente era avvenuto il primo dicembre del 2014, attorno alle 17.30. —


GOL

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI



Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, seconda votazione a Montecitorio: la diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi