In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Un asilo per i bimbi africani, l’idea nata da una mantovana

L’appello di Sonia Stacchezzini: «La struttura che abbiamo aperto a Capo Verde ormai è la nostra seconda casa. E c’è bisogno del vostro aiuto»

Arjeta Subasgu
1 minuto di lettura

MANTOVA. Un Click per un sorriso è un'associazione sociale e culturale senza scopi di lucro nata nella città di Santa Maria, a Capo Verde, da un'idea della psicologa Danila Muzzi in collaborazione con Manuel Foseca, Enrico Scocuzzi e la mantovana Sonia Stacchezzini.

All'inizio l'associazione operava soltanto come aiuto attraverso la raccolta di indumenti, materiale scolastico, sopratutto per i bambini residenti nelle baraccopoli. Ma col passare degli anni le cose sono cambiate grazie al progetto di Sonia realizzato nel 2013: aprire un asilo che oggi ospita 90 bambini.

L’obiettivo principale dell’associazione è quello di aiutare bambini nati in situazioni critiche a guardare il futuro con positività ed ottimismo e non rassegnarsi alla realtà in cui sono nati.

Per Sonia Stacchezzini ormai quel posto lontano è diventato famigliare e non è un caso che quando è in partenza dice «torno a casa».

«Siamo arrivati nel 2018 – racconta Sonia – e le cose in modo inequivocabile sono cambiate e continuano a cambiare, siamo sempre più in un mondo senza barriere». Sonia è l'emblema della definizione di cosmopolita, lei è una cittadina del mondo, libera da pregiudizi e limiti mentali, talmente tanto da arrivare ad aiutare qualcuno che si trova dall'altra parte del mondo, ma non per questo meno meritevole di essere aiutato. Ed è bello pensare che un progetto del genere è portato avanti da una mantovana.

Per chi volesse aiutarli può contribuire con donazioni al c/c della Onlus Fiori di campo con causale donazione per mantenimento asilo di Boa Vista (Cassa di Risparmio di Ravenna – agenzia Roveri – Bologna) Iban: IT 80 U 06270 02407 CC0070105068. Per chi fosse in partenza per le isole di Capo Verde l’associazione invita a riservareun posticino nei bagagli per materiale d’igiene personale (saponette, spazzolini, dentifricio), abbigliamento per bambini e neonati, ciabatte e scarpe. —


 

I commenti dei lettori