Si finge guardia giurata per giustificare la pistola nell’auto

Denunciato per falso un 38enne: multato anche perché guidava ubriaco

CASTELBELFORTE. Per giustificare il possesso di una pistola ha dichiarato ai poliziotti di essere una guardia giurata, ma sono bastati pochi accertamenti per smascherarlo. Ed è stato denunciato per falso. Sabato notte a Castelbelforte una pattuglia della polizia stradale di Ostiglia ha fermato per un normale controllo un’auto condotta da un uomo di 38 anni, F.E.

I poliziotti hanno rilevato che stava guidando in stato di ebbrezza alcolica e lo hanno sanzionato. Ma non è tutto: all’interno dell’abitacolo dell’auto aveva una pistola scacciacani, priva del tappo rosso, con il relativo caricatore e nove cartucce caricate a salve. La pistola è stata sequestrata. Per dare una spiegazione dell’arma, il 38enne ha dichiarato agli operatori della polizia stradale di essere una guardia giurata, ma appunto dagli accertamenti svolti, la sua versione è stata smentita. L’episodio è avvenuto nell’ambito degli ampi controlli del fine settimana predisposti per la prevenzione degli incidenti stradali, causati spesso dall’abuso di alcol e di sostanze stupefacenti.

 BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi