Nelle liste regionali Pd corrono anche i big: ventotto i candidati

Sono 28 i rappresentanti del Pd mantovano in corsa per il congresso regionale del partito che si svolgerà il 18 novembre in coincidenza con il voto per l’elezione dei segretari di circolo e di quello provinciale

MANTOVA. Sono 28 i rappresentanti del Pd mantovano in corsa per il congresso regionale del partito che si svolgerà il 18 novembre in coincidenza con il voto per l’elezione dei segretari di circolo e di quello provinciale.

Due le liste, naturalmente collegate ai candidati segretari: Vinicio Peluffo ed Eugenio Comincini. In lista ci sono nomi di esponenti conosciuti. Vediamo.


La lista che appoggia Peluffo - già collaboratore di Veltroni e considerato il candidato alternativo all’area renziana - vede capolista il vice sindaco di città, Giovanni Buvoli (area Martina). Seguono Monia Barbieri, Marco Soragna, Paola Cortese, Marco Rodella, Marina Ferrari, Luca Martini, Sabrina Bottardi, Giuseppe Romagnoli, Gloriana Dall’Oglio, Umberto Fioravanti, Carla Ferrari, Carlo Filippi, Noemi Doro.

Il primo nome della lista a sostegno di Comincini - considerato in linea con l’area che fa riferimento a Renzi - è quello del consigliere regionale e segretario provinciale uscente del partito, Antonella Forattini.

Il secondo nome è quello del sindaco del capoluogo, Mattia Palazzi. Gli altri candidati: Greta Bertolini, il presidente della Provincia, Beniamino Morselli, Silvia Cavaletti, Stefano Simonazzi, Gaia Cimolino, Fiorenzo Zanella, Sara Piccinelli, Roberto Pantaleo, Fiorella Pradella, Gino Mori, Mara Gazzoni e Ilario Gavioli.

Nel caso del congresso regionale, il Pd ha indetto le primarie aperte agli iscritti (ovviamente) ma anche a chi si dichiara elettore del partito.

Si vota nello stesso giorno in cui i vari circoli territoriale dei Dem celebreranno il loro congressi. Contestualmente all’elezione dei segretari e degli organismi dirigenti dei circoli, gli iscritti (e solo gli iscritti, visto che non si tratta di primarie) si esprimeranno anche per il segretario e l’assemblea provinciale.

Come noto, il partito è riuscito a trovare la quadra poco prima della scadenza per la presentazione delle candidature su un nome unitario per la segreteria: Marco Marcheselli, segretario del Pd di Curtatone. —
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Emergenza siccità, anche il lago di Braies si ritira: la siccità ridisegna il 'paesaggio da cartolina'

La guida allo shopping del Gruppo Gedi