Achille Prignaca confermato sindaco di Castel Goffredo

Achille Prignaca

La prima sezione del Tar di Brescia ha emesso la sentenza sul ricorso presentato dalla lista Progetto Civico

CASTEL GOFFREDO. Achille Prignaca è stato confermato sindaco di Castel Goffredo. E’ questo in buona sostanza il contenuto della sentenza che la prima sezione del Tribunale Amministrativo Regionale di Brescia ha emesso oggi in merito al ricorso presentato dopo le elezioni del giugno scorso da Davide Ploia e dalla sua lista Progetto Civico.

La commissione istituita del tribunale per l’individuazione delle schede contestate e per la riverifica della corretta assegnazione dei voti ha fatto il suo lavoro nelle scorse settimane, ed il giudice ha assegnato due schede a Progetto Civico e due schede a Centro Destra Castellano, che pure aveva presentato non uno ma ben due ricorsi incidentali.

Nulla di cambiato, dunque, nei rapporti tra le liste che essendosi viste assegnare ognuna lo stesso numero di schede restano sempre separate da due voti: a vincere le scorse elezioni resta quella per Achille Prignaca Sindaco che ora si attesta a 1870 – prima era 1868 – contro le 1868 di Ploia – che prima era a 1866 voti. Si chiude dunque una querelle che ha tenuto banco negli scorsi mesi a Castel Goffredo, lasciando i tavoli istituzionali in una situazione di incertezza che oggi è stata finalmente spazzata via.

"Accettiamo l’esito - spiega non senza una punta di delusione Davide Ploia – e già da ora posso annunciare che non faremo alcun ricorso al consiglio di stato: il nostro ricorso è sempre stato indirizzato a fare chiarezza sull’effettivo numero di schede assegnato alle liste, ed ora questa chiarezza è stata fatta. Continua ora la nostra azione di minoranza – aggiunge Ploia – che sarà decisa se non saremo d’accordo su quanto viene stabilito dall’amministrazione, ma anche di supporto su decisioni che ci sentiamo di condividere. Resta il fatto che rappresentiamo molti elettori e quindi abbiamo il dovere di portare avanti le idee per le quali i nostri concittadini che ci hanno dato fiducia. Il nostro gruppo è sereno – conclude Ploia: questo ricorso era un atto dovuto ai tanti che ci hanno sostenuto ed ha effettivamente chiarito in modo definitivo l’esito elettorale".

La guida allo shopping del Gruppo Gedi