La tragedia di Sabbioneta: senza lavoro e senza casa, scatta la solidarietà

La famiglia ringrazia per la vicinanza, che sta dando loro «una grande forza». Zani aveva minacciato di bruciare la casa. Non voleva che la moglie lavorasse