In Valletta Valsecchi uno spazio per i ragazzi Ecco il Dopo Skuola

È stato inaugurato questa settimana nella sede della Cisl, in via Torelli, il nuovo centro di aggregazione giovanile “Dopo Skuola”, uno spazio che offrirà ai minori e alle loro famiglie un servizio educativo gratuito, aperto a tutti coloro che hanno bisogno di aiuto a livello scolastico. Una sorta di doposcuola che, attraverso operatori professionali, potrà mettere a disposizione un supporto nell’organizzazione del pomeriggio per aiutare i bambini e i ragazzi a fare i compiti e a stimolarli nella pratica dell’apprendimento, oltre che a socializzare, giocare e imparare. Il centro sarà aperto al pomeriggio.

Il “Dopo Skuola” è stato presentato con gli interventi dell’esponente della Cisl Dino Perboni e del presidente della associazione “Il villaggio dei bambini” di Mantova Dante Ghisi. Sono intervenuti anche la psicanalista Giada Vincenzi e l’avvocato Lorenzo Gaioni, quindi hanno parlato gli assessori comunali alla Famiglia Chiara Sortino e al Welfare Andrea Caprini che hanno sostenuto l’iniziativa. «Il Comune di Mantova – ha evidenziato Caprini – ha già un centro di aggregazione giovanile a Lunetta gestito da Aspef. Ben venga un altro centro promosso dal privato sociale a Valletta Valsecchi. È un servizio necessario perché rafforza la presenza di punti di riferimento sul fronte educativo nei quartieri. Abbiamo bisogno di nuove generazioni più sane per far fronte alle problematicità che si manifestano nel mondo infantile, adolescenziale e giovanile anche nella nostra realtà».


Le attività sono organizzate dalla Cisl-Asse del Po, dall’associazione Sos Villaggio dei Bambini e dalla Scuola di Psicanalisi Freud. —

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La fuga disperata dalla trappola russa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi