Strade buie, in cinque quartieri arrivano i lampioni

In arrivo in città altri 34 nuovi punti luce per illuminare anche alcune zone di periferia

MANTOVA. In arrivo in città altri 34 nuovi punti luce: questa volta andranno a illuminare quartieri e alcune zone di periferia. Si tratta di interventi per 75mila euro. Lo ha deciso ieri la giunta Palazzi che ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo riguardante l’estensione della rete di illuminazione pubblica nel territorio comunale, finanziata con il bilancio 2018 per un importo complessivo di 75 mila euro. Le opere saranno realizzate, dato il contratto con il Comune, da Tea Reteluce, che gestisce gli impianti di pubblica illuminazione, nelle seguenti vie: Poggio Reale (tre punti luce), Dunant e Cattaneo (18) nel quartiere di Colle Aperto, stradello Croce (5) a Formigosa, parcheggio di piazzale Gramsci (tre) e giardini di viale Europa (5) a Borgochiesanuova per un totale di 34 lampioni.

«Gli interventi previsti – spiega l’assessore ai lavori pubblici Nicola Martinelli - seguono le richieste fatte dai cittadini in questi anni come ad esempio gli interventi in via Dunant e via Cattaneo, due vie di recente acquisizione al patrimonio comunale i cui residenti ci hanno chiesto di intervenire illuminando le arterie stradali oggi completamente al buio. Con la delibera abbiamo finanziato l'intervento e nel 2019 saranno eseguiti i lavori».

 

Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi