Spettacoli, steward e assistenza: un fine d’anno da 230mila euro

Il Comune ha predisposto un proprio servizio d’ordine che affiancherà Polizia e Carabinieri. In campo quattro ambulanze

MANTOVA. Per la festa di Capodanno in piazza il Comune di Mantova spenderà 205mila euro per il concerto e lo spettacolo di fuochi artificiali, oltre a 26mila euro per la sicurezza. Ad organizzare l’esibizione dello Stato sociale e dei Planet Funk è la società Shining production di Trezzo sull’Adda (Milano). Che si occuperà di tutto, dai compensi degli artisti al montaggio del palco, alle autorizzazioni.

«Chiavi in mano» il concerto, gratuito per il pubblico, costerà al Comune 158.600 euro (Iva compresa). Via Roma metterà gratuitamente a disposizione della società le piazze Sordello, Seminario e Lega Lombarda. L’affidamento dell’organizzazione della serata è stato diretto in quanto la società è titolare di diritti di esclusiva territoriale per gli artisti proposti. I fuochi d’artificio saranno a cura della Parente fireworks group di Melara (Rovigo) che ha vinto la gara. Il Comune verserà 47.217,66 euro (con l’Iva).


La sicurezza delle migliaia di persone attese in piazza e sul lungolago sarà garantita dal servizio d’ordine predisposto dal Comune che si affiancherà alle forze di Polizia. La gara d’appalto è stata vinta dalla Cct di Castiglione che per 18.702,60 euro (Iva compresa) garantirà 85 steward.

75 di loro, dalle 19 del 31 dicembre alle 3 del 1° gennaio, dovranno controllare il pubblico che accederà all’area spettacolo, prevenire possibili tafferugli o disordini, fare corretta informazione al pubblico, dare assistenza nella bonifica dell’area, spostare le transenne. Altri 5 steward dalle 14 alle 3 del giorno successivo sorveglieranno il palco durante le prove degli artisti; infine, altri 5 saranno dislocati a guardia dell’area dei fuochi artificio durante i preparativi. A coordinare gli aspetti relativi alla sicurezza sarà un esperto che il Comune ha individuato con una gara: il ferrarese Paolo Vettorello (costo, Iva compresa, 4.440,80 euro).

A lui il compito di affiancare gli organizzatori privati nella predisposizione del progetto di allestimento della serata e di esodo e controllo del pubblico in linea con le severe prescrizioni di prefettura e questura. Predisposto anche il servizio di assistenza sanitaria. L’Areu avrà il coordinamento sanitario con una persona abilitata in servizio dalle 21 di San Silvestro alle 3 di Capodanno. La Croce Verde sarà presente con 4 ambulanze con 3 soccorritori ciascuna, con 3 squadre appiedate formate da 2 soccorritori ciascuna, con un medico rianimatore e un coordinatore. Il costo per il Comune sarà di 3.228 euro. —
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Ecco chi sono i 7 mantovani eletti in Parlamento

La guida allo shopping del Gruppo Gedi