Si rompe un tubo sotterraneo, perdita d’acqua in via Carducci

La perdita d’acqua in via Carducci a Suzzara

Tea ha fatto intervenire subito una squadra di tecnici. A mezzogiorno il servizio idrico è stato ripristinato. La causa:  il gelo o uno smottamento

SUZZARA. Sabato mattina, in via Carducci, si è verificata una consistente perdita d'acqua dovuta alla rottura di un tubo di collegamento sotterraneo della rete idrica. Immediata la chiamata al numero verde per le emergenze di Tea acque che ha fatto intervenire sul posto una squadra di tecnici ed operai che si sono subito messi al lavoro per riparare il guasto. Sul posto è arrivata anche una pattuglia della polizia locale che ha messo in sicurezza l'area del cantiere. . Si è trattato di una rottura importante ma altrettanto importante e rapido è stato l'intervento effettuato nel corso della mattinata, tra scavo, sostituzione del tubo e nuovo interramento. In un primo tempo si era temuto, vista la quantità d'acqua che usciva dal tombino, che fosse un guasto come quello che si è verificato in via Toti per il quale è stato necessario un lungo e articolato intervento.

I residenti del quartiere Cantelma, compresi gli abitanti delle vie limitrofe a via Carducci dove si è verificata la rottura, non hanno avuto particolari disagi. Si è verificato ovviamente un abbassamento della pressione ma poi il servizio idrico entro mezzogiorno è stato ripristinato a pieno regime. Il sindaco Ivan Ongari e l'assessore ai lavori pubblici Francesco Bianchi, saputo dell'inconveniente, si sono subito messi in contatto con Tea acque per sapere l'entità del guasto, gli eventuali disservizi ma soprattutto i tempi d'intervento per poterlo comunicare ai cittadini sulla pagina Facebook del Comune di Suzzara.

Il freddo di questi giorni o qualche smottamento sotterraneo sono sicuramente le cause del guasto. Gelo e vetustà sono condizioni che mettono a dura prova la rete idrica costruita negli anni '60 dall'ex sindaco Tebe Mignoni. In tutto gli utenti allacciati all'acquedotto di Suzzara sono 9.237; la lunghezza della rete di distribuzione è di 101 km. Quattro i pozzi di approvvigionamento: due in via Cavallara e due in via Casalegno con una potenzialità di 90 litri al secondo.

 

Video del giorno

"Ho convinto i grandi a installare i pannelli solari e a 11 anni sono alfiere della Repubblica"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi