Mantova, un altro giorno di smog: riparte la conta per lo stop agli Euro 4 diesel

Le previsioni meteo segnalano condizioni favorevoli all'accumulo di inquinanti: nuovo divieto probabile dal 10 gennaio

MANTOVA. Un’altra giornata di polveri sottili in salita in città e provincia. Complice il bel tempo e l’assenza di vento, anche il 6 gennaio le centraline Arpa hanno rilevato concentrazioni di Pm10 ben superiori alla soglia limite di 50 microgrammi per metro cubo.

Il 6 gennaio la concentrazione media rilevata in via Ariosto è stata di 79 microgrammi, in piazzale Gramsci di 78 e in via Sant’Agnese di 74. Considerando le cinque stazioni di riferimento previste dall’accordo Aria della Regione – Schivenoglia, Borgofranco (Bonizzo), Ponti sul Mincio, piazzale Gramsci, Sant’Agnese – la media del 6 gennaio è stata di 73,8 microgrammi, 65 quella del 5.

È, dunque, ripartita la conta che potrebbe far scattare il blocco dei veicoli Euro 4 diesel nel caso in cui lo smog resti oltre i limiti per quattro giorni consecutivi. Prospettiva probabile: le previsioni meteo per prossimi giorni segnalano condizioni favorevoli all’accumulo di inquinanti nell’aria. Tradotto, dando per certo il supero del 7 gennaio, se anche l'8 gennaio Mantova boccheggiasse, la Regione potrebbe far scattare le limitazioni ulteriori a partire dal 10 gennaio. Nel dettaglio, lo stop alle auto diesel Euro 4 dalle 8.30 alle 18.30, alle auto diesel Euro 3 anche il sabato e i festivi dalle 8.30 alle 18.30 e ai veicoli commerciali diesel Euro 3 anche il sabato e i festivi dalle 8.30 alle 12.30.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi