I migranti su quel treno fuggivano dall’incubo: «Maltrattati per mesi in Serbia»

foto Nicola Saccani

Suzzara. Il racconto: «Tutti i risparmi per passare i confini. Ora? Germania, Francia o Gran Bretagna»