In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Elementari hi-tech: lezioni di robotica e nella lingua dei pc

La scuola gioca d’anticipo rispetto ai piani del ministero. Corsi per un quadrimestre grazie al patto con un’azienda con la sede a Casalmaggiore

1 minuto di lettura

COMMESSAGGIO. Dal prossimo anno gli alunni della scuola di Commessaggio potranno apprendere elementi di coding e robotica. Si tratta di nuove competenze, probabilmente vitali per le future opportunità delle nuove generazioni: «Ma a Commessaggio – sottolinea il sindaco Alessandro Sarasini – ci proporremo in anticipo, rispetto ai tempi richiesti dal ministero dell’Istruzione». I corsi dureranno un quadrimestre, e saranno promossi in collaborazione con l’Open Innovation Campus di Fabbricadigitale, azienda di Casalmaggiore specializzata nella progettazione e realizzazione di prodotti innovativi nel campo delle tecnologie e dei servizi informatici e multimediali.

Il coding è l’insegnamento, con metodi divertenti, dei linguaggi di programmazione. Secondo molti esperti, “fare coding” è importante per i bambini di oggi come lo era, qualche generazione fa, apprendere la lingua inglese: grazie a questa nuova disciplina, gli scolari si allenano al ragionamento logico e acquisiscono attitudini pratiche sempre più indispensabili (basti pensare all’importanza crescente nella vita quotidiana di smartphone, tablet e altre apparecchiature, persino elettrodomestici, che funzionano grazie a codici informatici).

«L’insegnamento del coding e della robotica – spiega il primo cittadino con un videomessaggio su facebook – persegue prima di tutto due finalità: portare i nostri bimbi avanti coi tempi, e differenziare l’offerta didattica del plesso di Commessaggio. Siamo convinti che la qualità della didattica faccia la differenza nell’educazione dei figli». Tutte le novità sulla pagina Fb “Progetto tempo educativo Commessaggio”. Il progetto è partito con l’obiettivo di salvare la presenza della scuola primaria in paese, facendone un punto di riferimento per le famiglie del territorio grazie a iniziative e attività educative all’avanguardia. Tra i laboratori pomeridiani che vengono promossi: lingua inglese, teatro giapponese, shiatzu e gessetti. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il 333-3145947. 

I commenti dei lettori