«Stop negazionismi». Così la città ricorda le vittime delle foibe

Le autorità raccolte ai giardini e poi al Conservatorio  Medaglia al nipote di uno degli uccisi nel genocidio