Contenuto riservato agli abbonati

Muore in rianimazione, ucciso dall’influenza H1N1

L’uomo aveva 59 anni ed era disabile a causa di una malattia genetica. Quest’anno il virus è uno dei ceppi più diffusi. L’anno scorso 323 i decessi in Italia

SUZZARA. Un uomo di 59 anni è morto all’ospedale Carlo Poma a causa delle complicazioni dell’influenza provocata dal virus H1N1. L’uomo, di Suzzara, disabile, era ricoverato nel reparto di rianimazione. Da mercoledì scorso era in coma. Affetto da molti anni da una grave malattia, era obbligato a ricorrere a persone che lo assistessero in tutti i suoi spostamenti. Nonostante questo, aveva frequentato con impegno l’istituto per ragionieri, era sempre stato promosso e si era diplomato.

Purtroppo

Video del giorno

Omnia Mantova - Perché un ippopotamo, un coccodrillo e una balena in Palazzo Ducale?

La guida allo shopping del Gruppo Gedi