Con due euro ne vince 500mila, a Marmirolo centrato il VinciCasa

La giocata nella tabaccheria Avanzi: 200mila euro in contanti, 300mila per acquistare un’abitazione

MARMIROLO.  Ha giocato 2 euro e ne ha vinti 500mila, 200mila in contanti e la parte restante per comprarsi una casa. Il fortunato ha giocato giovedì pomeriggio nella tabaccheria Avanzi di XXV aprile a Marmirolo. Contro ogni probabilità (una su 658.008 secondo il sito delle estrazioni del Lotto), ha azzeccato la cinquina vincente del concorso Vinci Casa: ora potrà scegliere la casa che desidera, su tutto il territorio italiano, e avrà due anni per farlo. A Marmirolo, ora è caccia al fortunato, al momento anonimo e, almeno fino a ieri pomeriggio, ancora in consapevole.. «Quasi sicuramente - spiega Pierangelo Avanzi, titolare della tabaccheria - è qualcuno del paese. Per questa particolare tipologia di gioco non ci sono migliaia di giocate e la cerchia è ristretta». La tabaccheria Avanzi, aperta nel 1900 dal nonno di Pierangelo, non è nuova a colpi di fortuna, anche più eclatanti. «In passato - racconta - sono stati vinti 100mila euro con Gratta e vinci e sono stati azzeccati due “cinque” con il Superenalotto.

A Marmirolo vinto mezzo milione di euro col VinciCasa



Dal 2014, anno di nascita del concorso - precisa il gruppo Sisal, che organizza il concorso - sono soltanto novanta le vincite assegnate». E quella di Marmirolo è l’ottantaquattresima casa vinta da quando la formula del gioco è diventata quotidiana. Oltre alla casa, che si vince se si azzeccano cinque numeri (la combinazione, in questo caso, era 3, 7, 21, 26, 29), si vincono premi in denaro anche indovinando 4, 3 o 2 numeri estratti. L’estrazione è giornaliera, alle 20. Per controllare i numeri vincenti e verificare le giocate, così come capire in che modo riscuotere le vincite, si può consultare il sito www.vincicasa.it.

L’ultimo colpaccio, in provincia, è dello scorso novembre, quando, a Marcaria, un fortunato rimasto anonimo con una puntata di due euro all’Euro Jackpot azzeccò il “5+1” e ne vinse tre milioni e 800mila. Andando indietro nel tempo, la vincita precedente risale alla fine di luglio. Nell’edicola tabaccheria del centro commerciale Rossetto di Marmirolo, un cliente vinse 200mila euro con un Gratta e vinci. La vincita di Marmirolo arrivava a poco più di un mese di distanza dal precedente colpo di fortuna in provincia. A San Giorgio, a metà giugno, un cliente della tabaccheria Simonazzi di strada Legnaghese, giocando una schedina da un euro del nuovo gioco di Lottomatica Million Day si portò a casa un milione di euro.

La vincita più grossa degli ultimi anni risale, però, alla fine di gennaio 2017: un Gratta e vinci da 20 euro acquistato nell’edicola tabaccheria del centro commerciale La Favorita fruttò ben cinque milioni. E cinque milioni erano stati vinti anche a maggio del 2015 con un Maxi Miliardario alla ricevitoria del distributore Ies di via Brennero. Per il record di soldi vinti nel Mantovano bisogna, però, tornare alla lira: il 29 settembre 1999, ad Asola, diciannove operaie della Filodoro portarono a casa nove miliardi 732 milioni con una schedina del Superenalotto da 23.400 lire.
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - Perché il Rio sa di freschìn?

La guida allo shopping del Gruppo Gedi