Il giudice manda l’ex marito violento in carcere. Lui: non volevo uccidere

Ha accoltellato la donna per venti volte ed è stato fermato da un passante. L'accusa è di tentato omicidio. La sua difesa: «Cercavo di intimidirla, poi ho tentato due volte il suicidio». Per il gip c’è il rischio che riprovi a fare del male all'ex consorte