In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Operazione-parcheggi Ecco il piano del Comune

Volpi: sarà regolamentata tutta la zona dell’ospedale, anche al di là della strada «Per chi dovrà andare al San Pellegrino la sosta sarà inizialmente gratuita»

L.C.
1 minuto di lettura

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Regolamentazione e riordino sono le parole chiave dell'operazione che potrebbe portare alla messa a pagamento del parcheggio davanti all'ospedale. «Giovedì in consiglio voteremo la revisione del piano generale del traffico - spiega il sindaco Enrico Volpi - e inseriremo l'area del parcheggio dell'ospedale fra quelle che potrebbero essere messe a pagamento. Al momento, dunque, come ha spiegato l'assessore Falcone, è un'ipotesi e serviva avere quest'area inserita nel piano nell'eventualità che si vada in quella direzione».. Tuttavia, l'idea è di più ampio respiro, come spiega il sindaco: «Vogliamo regolamentare tutta quella zona, che vede due aree di sosta. Una è quella del parcheggio dell'ospedale, l'altra è quella sterrata difronte, dall'altro lato di via Napoleone III».

La volontà dell'amministrazione dunque è di mettere mano ad entrambi i parcheggi.

«Il passaggio ad area di sosta a pagamento terrà conto di chi deve andare in ospedale con una gratuità iniziale per tutelare chi deve recarsi per analisi o visite nella struttura sanitaria. Allo stesso tempo sarà l'occasione per sistemare tutto il parcheggio e le aree verdi attorno. L'altra area, invece, verrà anch'essa sistemata e riqualificata creando, di fatto, una zona per la sosta lunga». In questo modo, dunque, si avranno due nuovi parcheggi e si spingeranno le persone che attualmente mettono la macchina per ore davanti all'ospedale a portarla dall'altra parte della strada.

«Abbiamo ricevuto molte lamentele da parte di chi si deve recare in ospedale perché diventa sempre più difficile trovare posto - conclude il sindaco - e siamo convinti che questa riorganizzazione, consapevoli che darà voce all'inizio a qualche lamentela, nel medio termine andrà nella direzione di quel miglioramento dell'area che in molti ci chiedono. Non ultimo, inoltre, si dovrebbe risolvere anche il problema dei parcheggiatori abusivi e molesti che spesso stazionano in quella zona». Per quanto riguarda le due operazioni il sindaco comunque ricorda che non avverranno in tempi brevi, ma nel corso del mandato. —

L.C.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI



I commenti dei lettori