Sempre meno profughi, ma nel Mantovano mancano ancora 300 posti letto

La prefettura per ora non farà altre gare: "I richiedenti asilo sono in diminuzione e, quindi, non ce ne sarà bisogno"