Magone di Colle Aperto. Primo sì per demolirlo, ma la strada resta lunga

Servirà un secondo passaggio in aula, tra due mesi, per l’approvazione della variante, oltre ad altri atti come una perizia di stima sul valore dello scheletro in cemento e dell’area ceduta dal Comune in diritto di superficie ai privati