Navetta Viadana-Brescello, gli studenti restano a piedi

I giovani chiedono maggiore tutele dopo i disagi degli ultimi giorni: "Siamo viaggiatori di serie B? Ci sentiamo abbandonati, nell’indifferenza delle istituzioni"