Volontario ai confini dell’Unione europea per aiutare i più deboli

Gli studi internazionali a Trento, il master a Bruxelles e ora sul terreno. L’esperienza di un 25enne mantovano in un campo profughi in Bosnia