L’amarezza della Buoli «Ma non molleremo»

La sconfitta evita il confronto ed esce dalla porta di servizio «Eravamo convinti del cambiamento, c’è molta delusione»