Stroncato da un malore il dottor Augugliaro, primo medico del 118

Al centro il dottor Ugo Augugliaro con alcuni colleghi

Trovato privo di vita nella sua abitazione a Dosso del Corso. Nel 1994 insieme al collega Giorgio Schiavone fondò la centrale del soccorso

MANTOVA. I vicini di casa non lo vedevano da un paio di giorni e si sono allarmati. Poi, sapendo i suoi trascorsi professionali hanno chiamato il 118.

Gli operatori della centrale del soccorso lo hanno cercato sul cellulare, conoscendo bene il suo numero, ma non hanno ricevuto risposta. A quel punto sono partiti verso la sua abitazione a Dosso del Corso e hanno allertato i vigili del fuoco. Per il dottor Ugo Augugliaro, 67 anni, originario di Trapani ma per moltissimi anni al lavoro nel Mantovano e dal 2011 in pensione, purtroppo non c’era più nulla da fare. Da tempo aveva accusato alcuni problemi di salute che lo avevano costretto ad abbandonare il camice bianco e mettersi a riposo.


Un duro colpo per tutti i colleghi del 118: l’anestesista-rianimatore era infatti stato il maestro di tutti, il primo medico del 118 all’epoca dell’apertura della centrale operativa nel dicembre del 1994. Erano gli anni in cui il dottor Giorgio Schiavone, il primo responsabile del 118 a Mantova, aveva messo in piedi la rete del soccorso su tutta la provincia di Mantova.

E il dottor Augugliaro, che aveva maturato una lunga esperienza come anestesista-rianimatore prima all’ospedale di Castiglione delle Stiviere e poi al Carlo Poma, aveva accettato di diventare il primo medico del 118 a Mantova, prima sulle ambulanze medicalizzate e poi subito dopo sull’automedica.

Ma lo specialista trovato privo di vita ieri mattina per anni si è anche speso come volontario per la Croce Verde di Mantova. «Un uomo dalle grandi doti umane e professionali – lo ricorda Giorgio Schiavone – in quegli anni il suo contributo sulle strade mantovane è stato determinante. Era sempre in prima linea e non si tirava mai indietro in caso di necessità e urgenze». A piangerlo, oltre ai tanti colleghi ed ex colleghi, anche un altro ex responsabile del 118, il dottor Carlo Calamari.
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Dalla Germania a Mantova pedalando sulle velomobili

La guida allo shopping del Gruppo Gedi