Mazzate alla vetrata Dal negozio sparisce il cassetto dei soldi

curtatone (Levata). I ladri non hanno agito nel cuore della notte ma in serata, quando il titolare dell’attività, che abita nell’appartamento sopra il negozio, era fuori casa. Una, due, forse tre mazzate contro il vetro antisfondamento della porta, che si è incrinato ed è piombato a terra. Tutto per portare via non sistemi o componenti di impianti elettrici oppure lampadari o lampade a stelo ma solo il cassetto del registratore di cassa con il suo contenuto, all’incirca trecento euro. Sul colpo messo a segno venerdì sera da Gabbioli, negozio di articoli per l'illuminazione di via Costituzione, a Levata, starebbe indagando la polizia.

«L’allarme non ha funzionato, era saltato – ha spiegato Daniele Gabbioli, responsabile della società che gestisce l’attività – quando sono tornato a casa, verso mezzanotte, ho trovato le luci del negozio tutte spente. Mi sono insospettito e avvicinandomi ho visto il vetro della porta d’ingresso a terra. Lo avevano sfondato i ladri che comunque si sono portati via solo il cassetto del registratore di cassa. È la prima volta che ci succede, in trent’anni che abbiamo questo negozio i ladri non erano mai venuti». —


BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

La guida allo shopping del Gruppo Gedi