Torta sul furgone lurido: una multa di mille euro

Il dolce era semplicemente appoggiato sul fondo sporco e arrugginito del furgone, come fosse stato un sacco di patate. Non era coperto, non c’era alcuna refrigerazione ed era esposto a mosche e insetti

GOITO. Il dolce era semplicemente appoggiato sul fondo sporco e arrugginito del furgone, come fosse stato un sacco di patate. Non era coperto, non c’era alcuna refrigerazione ed era esposto a mosche e insetti. Insomma, il trasporto era in totale spregio delle più elementari norme di igiene. Così, quando gli agenti della Polizia stradale hanno fermato il conducente (dipendente di un fornaio) alle porte di Goito, non hanno potuto che contestargli la violazione delle norme in materia di sicurezza alimentare. Ed è scattato un verbale di mille euro. I tecnici dell’Ats hanno anche prelevato un campione della torta, decorata con una mappa dell’Italia di panna e biscotti, per avviarlo al laboratorio di analisi.

  La normativa in materia di igiene prescrive che i vani di carico dei veicoli e i contenitori utilizzati per il trasporto di alimenti debbano essere puliti, progettati per consentire pulizia e disinfezione, e sottoposti a continua manutenzione per evitare che il cibo venga contaminato. La torta, come riferito dall’autista, era diretta a un cliente, una sala bingo di Brescia. Il titolare del forno e del veicolo, giunto sul posto, ha invece raccontato che il dolce era destinato alla festa di compleanno di un amico che abita in zona.


 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La fuga disperata dalla trappola russa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi