Nuova responsabile della radiologia al San Pellegrino

Katiuscia Menni ha lavorato all’ospedale di Cremona. Vanta numerose pubblicazioni su riviste scientifiche

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Dall’alto profilo professionale, Katiuscia Menni è la nuova responsabile dell’équipe radiologica del gruppo Mantova Salus, all’ospedale San Pellegrino.. Ha deciso di lasciare Cremona per Castiglione «con la volontà - si legge in una nota - di interfacciarsi con nuove realtà e di rendere il San Pellegrino un centro all’avanguardia, prestigioso e di riferimento».

Così il medico motiva la sua scelta: «Mi piace il confronto multidisciplinare con i colleghi e collaborare a disegnare un progetto di squadra con gli specialisti degli altri reparti ospedalieri. Qui ho ritrovato i colleghi Valentino Prandini e Felice Milesi, ex Poliambulanza, ed ho conosciuto molti altri professionisti motivati dalla stessa volontà di collaborazione».


Proveniente dalla casa di cura Ancelle della Carità di Cremona e con alle spalle un’ampia esperienza in Poliambulanza all’Ospedale di Chiari, Menni è specializzata in body (cioè torace, addome e articolazioni) e riconosciuta come una delle massime esperte italiane in endometriosi (una malattia femminile, determinata dall’accumulo anomalo di cellule endometriali fuori dall’utero). In materia ha scritto numerose pubblicazioni, l’ultima delle quali apparsa nel febbraio scorso sul British journal of radiology, mentre ad aprile 2020 sarà tra i relatori del convegno internazionale “Endometriosis”.

L’obiettivo ultimo dell’ospedale «è quello di garantire qualità, assistenza ai pazienti e innovazione dell’equipe medica e della strumentazione, dato che il mondo tecnologico è in continua evoluzione, facendo così di Castiglione una sede ambita per le operazioni e la garanzia che l’intervento verrà svolto nel migliore dei modi».

Requisiti importanti di un radiologo, spiega la nuova responsabile, sono la capacità interlocutoria ed empatica con i pazienti, potenziando sia l’aspetto umano, che tecnico, grazie a nuovi strumenti e medici professionisti.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi