Cinque giorni di disagi al pronto soccorso per lavori al pavimento sprofondato

I due ambulatori trasferiti al Triage e in osservazione breve. Mancanza di privacy e barelle con fogli numerati nei corridoi

MANTOVA. L’avvallamento del pavimento era stato già segnalato in passato, ma il cedimento era stato considerato di lieve entità e quindi si era deciso di non intervenire. Martedì scorso, però, la profondità è aumentata e i due ambulatori per le visite al pronto soccorso del Carlo Poma sono stati improvvisamente chiusi per lavori.

Sulle due porte un cartello con le scuse ai pazienti e la promessa che i lavori saranno tempestivi.


Cinque giorni di disagi nel reparto dell’emergenza dell’ospedale di Mantova: i due ambulatori sono chiusi da martedì e secondo la tabella di marcia dei lavori saranno riaperti ai pazienti solo domani.

Le due postazioni sono state quindi trasferite di alcuni metri: una all’interno della sezione osservazione breve, dalla quale sono stati tolti due letti, l’altra nell’area del Triage (accoglienza pazienti) con tanto di tendina per ovvi motivi di riservatezza. Ovviamente nel trasferimento è interessata anche tutta l’attrezzatura necessaria per svolgere le visite: computer, stampanti e il resto della strumentazione sanitaria.

Molti pazienti, pur comprendendo l’esigenza di procedere con i lavori, hanno espresso le loro lamentele per la mancanza di privacy nel descrivere i loro disturbi, visto che sia all’interno dell’osservazione breve sia nella zona del Triage sono presenti altre persone in attesa di una visita o di una prestazione diagnostica.

Ma non è tutto: i due letti sottratti all’osservazione breve per fare spazio all’ambulatorio provvisorio e le barelle tolte al Triage hanno costretto il personale ad allestire numerose barelle nel già congestionato corridoio del pronto soccorso, dove i pazienti sono stati collocali e identificati con alcuni fogli bianchi affissi al muro con una numerazione progressiva.

Per quanto riguarda l’intervento di ripristino del pavimento nei due ambulatori è previsto il rifacimento della parte deteriorata e il rivestimento con la pellicola di linoleum. Fine lavori previsto: domani sera




 

Video del giorno

Turchia, la furia del minatore non pagato: sale sull'escavatore e distrugge i camion

La guida allo shopping del Gruppo Gedi