Addio al dottor Natale: diresse il dispensario e i poliambulatori

MANTOVA. Da quando era andato in pensione si divideva tra Mantova, Capo Verde e Guinea Bissau. Profonda Africa, tra savana, villaggi di pescatori e pastori. Una scelta che aveva portato il dottor Franco Natale, 71 anni, ex direttore del dispensario di viale Risorgimento e dei poliambulatori del Poma, ad una seconda vita.

Sei mesi in riva ai laghi di Mantova e agli altri sei, spezzettati, nel continente nero, la sua seconda patria. Ma non solo riposo, perché il medico mantovano, specializzazione in pneumologia, in Guinea Bissau aveva nuovamente indossato il camice bianco. E tutto come volontario per aiutare quella popolazione che aveva accolto suo figlio Alessandro, sposato con una ragazza del posto.


E anche per questo la notizia del suo decesso è arrivata come un pugno allo stomaco. Medico specializzato in pneumologia, il dottor Natale nascondeva una grande umanità dietro a quel sorriso quasi beffardo.

I tanti anni trascorsi come direttore al dispensario di Mantova e poi alla guida dei poliambulatori del Poma in via Trento. I funerali si svolgeranno lunedì partendo dalle 9.45 dalla casa funeraria Maffioli per la basilica di Sant’Andrea dove alle dieci sarà celebrata la messa.—

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
 

Video del giorno

Riaperto il ponte: Mirasole ora respira

La guida allo shopping del Gruppo Gedi