Da casello idraulico a villetta, ora il Demanio la mette all’asta

La palazzina di viale Monte Grappa è in vendita a una base di 587mila euro. Una superficie di 625 metri quadrati più 800 di giardino. La gara il 16 ottobre

MANTOVA. Da casello idraulico a villetta bifamiliare. La palazzina, che si trova in viale Monte Grappa (a poca distanza dalla piscina Dugoni), viene messa in vendita dal Demanio con altri 93 immobili sparsi in tutta Italia. Il valore complessivo dell’operazione è di 145 milioni di euro. Per cercare acquirenti sono stati pubblicati tre bandi d’asta: la villetta di viale Monte Grappa verrà proposta il 16 ottobre alle 15.30. Base d’asta: 587mila euro. La scadenza per le offerte è il 15 ottobre.

I 93 beni all’asta fanno parte dei 420 inseriti nella lista allegata al decreto del Ministero dell’economia che definisce perimetro e modalità di azione del piano straordinario di dismissione degli immobili pubblici, previsto dalla legge di bilancio. È un portafoglio eterogeneo di strutture dislocate da nord a sud del Paese, tipologie di beni differenti che comprendono edifici residenziali, commerciali, ex caserme, ex conventi, ex carceri, terreni, immobili storici e strutture industriali. Tra le opportunità ci sono ad esempio ex caserme a Trieste e Tarvisio (Ud) in Friuli Venezia Giulia, in Veneto a Venezia, vicino al Ponte di Rialto, un ex convento con cortili e sale affrescate, in Piemonte palazzi ed ex caserme nel centro di Novara, una villa vista mare in Liguria e in Lombardia aree industriali, appartamenti e un loft sui Navigli a Milano.


In Emilia Romagna ci sono palazzi storici a Piacenza e Bologna, in Toscana una villa antica nelle campagne di Firenze e locali commerciali a piazza del Campo a Siena. Ci sono opportunità suggestive come le case cantoniere proposte in Umbria, un complesso immobiliare nel centro storico di Ascoli Piceno nelle Marche e l’ex convento nel centro di Sulmona in Abruzzo.

Nei bandi compare anche un complesso industriale dismesso in Molise, nel Lazio un bell’appartamento in zona centrale a Roma e in Campania, a Caserta, un’ex caserma immersa nel verde. In vendita anche un faro sulla costa ionica della Calabria e terreni edificabili in Sicilia.

In mezzo al lungo elenco c’è anche la nostra villetta bifamiliare. Che ha una storia interessante, visto che si tratta di un ex casello idraulico in gestione all’Aipo, l’Agenzia interregionale per il fiume Po. Persa quella funzione, l’immobile è stato ripreso in consegna dal demanio dello Stato. La villetta ha una superficie lorda di 625 metri quadrati più 800 metri quadrati e rotti di giardino e viene messa in vendita con una base d’asta di 587mila euro. La seduta d’asta si svolgerà con modalità telematica attraverso la Rete aste notarili: le offerte vanno presentate entro le 17 del 15 ottobre. 


 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - Perché un ippopotamo, un coccodrillo e una balena in Palazzo Ducale?

La guida allo shopping del Gruppo Gedi