Il fiume Chiese è a secco: scatta il piano di emergenza

Riuniti allo stesso tavolo prefetti di Brescia e Trento, associazioni e consorzi. L’obiettivo: avere 18,5 milioni di metri cubi d’acqua accumulati nei bacini trentini