Contenuto riservato agli abbonati

Badalotti rilancia: un milione di capi per il re delle uova di Canneto sull'Oglio

La San Michele di Runate e l’Agivest di Scandolara Ravara sono già al top nelle forniture ad Aia ed Eurovo  

CANNETO SULL'OGLIO. Intraprendenza e capacità: sono le caratteristiche di Stefano Badalotti, il giovane imprenditore cannetese di 28 anni che trasforma il suo lavoro nella sua più grande passione. Da 10 anni colloca le sue aziende a conduzione familiare nei primi posti della produzione e distribuzione di uova a grandi gruppi del settore: Aia e Eurovo. L’azienda “San Michele” di Runate di Carzaghetto di Canneto e l’Agivest, poco distante, a Scandolara Ravara, sono l’apice di quattro generazioni di impegno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi