Il governo con i Cinque Stelle divide il Pd mantovano: Colaninno si schiera con Renzi, Palazzi no

I democratici mantovani sulla crisi dell'esecutivo e sulle ipotesi per evitare il voto anticipato. Il segretario provinciale Marcheselli: "La proposta dell’ex premier ci ha scombussolati". Carra: niente “accordicchi”