In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Asola, scatoloni e sacchetti abbandonati con all’interno anche 9 polli

Sono stati trovati il 16 agosto mattina lungo la strada che dal paese porta al depuratore e la polizia locale è già al lavoro per identificare i possibili responsabili dell’abbandono

1 minuto di lettura

ASOLA. Scatoloni di cartone, sacchetti e resti di materie prime alimentari. Tra questi nove polli, avvolti nella plastica, forse destinati a una cena o a un pranzo mai consumati, forse scarti delle cucine di un ristorante.  Sono stati trovati il16 agosto mattina lungo la strada che dal paese porta al depuratore e la polizia locale è già al lavoro per identificare i possibili responsabili dell’abbandono. «Cercheremo di capire chi è stato - commenta il comandante Marco Quatti - attraverso l’analisi di eventuali carte o ricevute presenti negli involucri oppure tramite il racconto di testimoni. Temo, però, che sia avvenuto nelle ore notturne e in quell’area non c’è la videosorveglianza. Del resto, non è possibile installare telecamere ovunque». Il caso di ieri mattina non è isolato, anche se, grazie all’intensificazione dei controlli, il numero degli episodi di abbandono di rifiuti è leggermente diminuito: «Nelle aree in cui notiamo i furbetti, posizioniamo, provvisoriamente, le foto trappole acquistate tramite i contributi regionali insieme con Piubega e l’Unione delle Torri (Gazoldo degli Ippoliti e Mariana Mantovana). I risultati sono buoni».

S. P.

 

I commenti dei lettori