Gioco, sport e ambiente: a Ostiglia festa lunga un’estate per centinaia di bambini

Oltre un centinaio di bambini coinvolti, tanti operatori, educatori, insegnanti professionisti che hanno animato e arricchito le loro giornate in tre strutture differenti, abbracciando tutte le età (e provenienti anche dai paesi limitrofi) che hanno garantito benessere psico-fisico, socialità, ma anche tanto divertimento

OSTIGLIA. Il rispetto per l'ambiente è il tema su cui è stato incentrato il lavoro dei Crest estivi di Ostiglia, che hanno ospitato centinaia di ragazzini per tutta l'estate. «Bambini educati e rispettosi delle aree verdi del proprio paese, dei luoghi di frequentazione comune. Loro sono stati entusiasti dei laboratori ecologici, delle letture, della realizzazione di giochi e utensili con materiale di riciclo, si sono posti domande sul comportamento degli "adulti"» commentano gli organizzatori. «Giocosamente, ma con la consapevolezza di aver fatto qualcosa di utile per tutti e salvaguardare l'ambiente, hanno raccolto rifiuti nelle passeggiate ecologiche del martedì mattina, oltre alle attività di educazione attraverso la psicomotricità, le regole dello sport, le attività di basket, pallavolo, karate, nuoto, tennis, attività individuali e di squadra».

Oltre un centinaio di bambini coinvolti, tanti operatori, educatori, insegnanti professionisti che hanno animato e arricchito le loro giornate in tre strutture differenti, abbracciando tutte le età (e provenienti anche dai paesi limitrofi) che hanno garantito benessere psico-fisico, socialità, ma anche tanto divertimento.


«Un ringraziamento da parte dell'amministrazione comunale va a tutti gli staff che hanno lavorato questa estate, a partire dalla Cooperativa "Il Sorriso", con Giada, Barbara, Alessandra, al Gioco Amico di New Fit con Monja Grigoli e Bice Montanari, al Gioca d'Estate del centro sportivo di San Rocco con le società di nuoto, basket, volley, karate e tennis e ai tanti “angeli”, ragazzi giovanissimi, dai 16 anni in su, che hanno vegliato sui più piccoli». «L'amministrazione di Ostiglia - va avanti il sindaco Primavori insieme all'assessore alla cultura Martina Bacchiega - è orgogliosa di queste opportunità offerte alle famiglie e ai ragazzi». Oggi alle 18 la prima festa di chiusura del Crest della materna.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi