Gli ex gestori del distributore: «L’area è ancora inquinata»

«Anni fa sparirono migliaia di litri di carburante per un buco in una cisterna. Noi abbiamo perso tanti soldi, ma il problema vero è la bonifica troppo lenta»